News

Ultime notizie dal rifugio Amico Mio

Sono arrivati i piccoli del Progetto “Adotta un Cane”

adminAmicoMioSestu adozioni ,
0

Il giorno 22 Maggio 2018 ci siamo recate nel Canile convenzionato per adottare i quattro cagnolini nell’ambito del bellissimo progetto Svuota Canili “Adotta un Cane”, promosso stavolta dal Comune di Settimo San Pietro. Grazie a questo bando è stata data la possibilità ad alcuni cani, presenti nel Canile da oltre 3 anni, di essere affidati alle Associazioni aderenti, dietro un contributo che aiuterà i volontari a prendersi cura degli animali recuperati. Questo porterà non solo un miglioramento delle condizioni di vita dei cani da noi adottati, ma anche un aumento di visibilità e quindi un aumento delle possibilità di essere scelti da una Famiglia. Prima dovremo aiutarli a superare le loro paure……

La storia di Pluto… dal Canile al Rifugio a una Famiglia!

adminAmicoMioSestu adottati ,,
0
Pluto ha vissuto per 5 lunghi anni dentro un box del Canile di Ortacesus sino a quando, grazie all’innovativo progetto Svuota Canili ideato dal Comune di Barrali  “Adotta un cane”, la sua vita è cambiata totalmente!! Plutino è arrivato tra noi nel Gennaio 2018 e dopo appena 60 giorni trascorsi al rifugio e diverse richieste di adozione è stato felicemente adottato da una bellissima famiglia!! 

C’è chi pensa che il progetto di Barrali sia solo un mero trasferimento di cani da un luogo di detenzione ad un altro… ma i fatti ci raccontano diversamente e ci auguriamo che tanti altri Comuni sardi prendano spunto da questa iniziativa!

I nuovi arrivati tramite il progetto “Adotta un cane”

admin adozioni ,,,
0

Pluto e Lady sono stati accolti al rifugio nel Gennaio 2018 tramite un innovativo progetto “Svuota Canili-Adotta un cane” ideato dal Comune di Barrali al quale abbiamo partecipato anche quest’anno, dopo il precedente successo (nel 2017 con lo stesso progetto abbiamo accolto sei cani che da anni vivevano in un Canile gestito da privati e hanno tutti trovato adozione in pochi mesi!!). Grazie a questo bando pubblico è stata data la possibilità ad alcuni cani di essere affidati alle Associazioni di volontariato impegnate nel territorio, dietro un compenso che aiuterà i volontari a prendersi cura non solo dei cani accolti col progetto ma anche di quelli ospitati nei rifugi.